Gestire gli Acquisti

Acquisto materia prima utilizzando l’hadging

SITUAZIONE
L’azienda con elevato valore di acquisto di alluminio e rame era molto esposta alle fluttuazioni di mercato delle materie prime. Gli acquisti basati prevalentemente sulle informazioni generiche erano fuori controllo poiché fatti sulle “sensazioni”.

OBIETTIVO
Limitare il rischio e la possibile perdita causata dalle fluttuazioni dei prezzi delle materie prime in acquisto con importanti ripercussioni sul prezzo di vendita.
Applicazione di un metodo strategico e operativo di maggior controllo mediante la fissazione del prezzo su base LME attraverso una copertura (hedging).

Perché coprire?

  • Prevedere i ricavi, coprire i costi.
  • Minimizzare la variabilità del margine di profitto.
  • Bloccare i profitti minimi.
  • Assicurare gli acquisti contro la perdita (opzioni).
  • Impegno di marketing anticipato (offre proposte opzionali di prezzo ai clienti finali).
  • Ridurre i costi di finanziamento, finanziare il metallo.
  • Entrate regolari / oscillazioni del margine di profitto.

LME

  • Rame
  • Alluminio (primario e secondario)
  • Nickel
  • Zinco
  • Stagno
  • Piombo

ATTIVITÀ
Adozione di un metodo strategico Hedging
Applicazione nel concreto

  • Protezione da discesa dei prezzi = Valore limitato di Hedging (copertura)
  • Protezione da volatilità dei prezzi della MP - Salita dei prezzi = Alto valore in Hedging (copertura)

RISULTATO
L’HEDGING è stato un ottimo metodo di strategia di gestione per bloccare anticipatamente e controllare i prezzi di Acquisto delle materie prime con massima flessibilità e trasparenza, limitando il rischio. Ha consentito all’azienda di tenere controllati i costi industriali e di cogliere benefici anche dal lato commerciale (vendite con opzioni al Cliente).

In collaborazione con T-Commodity

Condividi: